Il canto delle sirene

Tempo di lettura 5 minuti

Il tortuoso viaggio della tua cliente

Proprio come i marinai di una nave, che si adoperano per mantenere la rotta e arrivare al porto di destinazione cercando di vincere le correnti e i venti che ostacolano il suo viaggio, anche la tua cliente ogni giorno incontra un mare di ostacoli.

Certo il desiderio è quello di prendersi cura di sé tutti i giorni, sentirsi bene, essere attraente agli occhi degli altri, dimostrare alle persone in competizione con lei di avere una marcia in più, rallentando o mascherando i segni degli anni che passano sul suo corpo.

Ma si sa, il tempo che passa veloce ogni giorno, gli impegni di lavoro e famigliari, le diverse priorità di spesa, sono degli ostacoli pratici che minano la costanza di un cliente.

Ma non è finita qui…

lungo il viaggio possono incontrare le sirene tentatrici…

LE TUE CONCORRENTI!

“Viva la Natura, scegli il naturaleeeee, vieni da noi che siamo più verdi della Lega Nordddd, solo noi ti diamo i prodotti che fanno bene il resto è radioattivo, scegli il  naturaleeeee….”

“Trattamenti manualiiiiii, i trattamenti manuali sono gli unici che funzionano, chi usa le macchine lo fa perchè non sa usare le mani, è ignorante, non ha sensibilità… e poi è una questione di energia!!!!….”

“Non è vero, vieni quiiiiiiii, senza le tecnologie non ottieni risultati, butti i soldi…Chi non usa le macchine è solo perchè non se le può permettere o non vuole rimanere aggiornato con il mondo che cambia…”

“Olisticooooo, ci vuole un approccio olistico, se non incidi sulle cause dell’inestetismo non puoi risolvere nienteeee…vieni qui…”

“Abbiamo 36 brevetti (che ci danno perchè ci facciamo fare i prodotti dagli altri)… e 10 (auto)certificazioni di qualità…”

“Abbiamo vinto il premio come miglior prodotto nel nostro Comune alla Sagra di Primavera…e siamo i nr. 1…i LIIIIDER assoluti.

BASTA COSI’ o andiamo avanti?

Credo che chiunque a questo punto si chiuderebbe in casa a strafogarsi con un vaso di Nutella per cercare almeno una certezza.

A questo punto starai sicuramente pensando

“ok, ma allora come diavolo facciamo a conquistare la nostra clientela?”.

La verità è che tutti hanno un po’ ragione, o meglio, ci sono molte frecce che posso utilizzare a seconda delle mie inclinazioni, ma posso centrare il bersaglio che è conquistare la cliente e fidelizzarla solo se riesco a comunicare prima, e a realizzare dopo, 2 condizioni:

  • Un “Progetto Estetico Professionale” basato su una diagnosi accurata e strumenti efficaci (prodotti, tecnologie, ecc.)

che diano un RISULTATO che la cliente può riscontrare a breve. In caso contrario lei si rivolgerà altrove, seguendo le voci tentatrici delle tue concorrenti (magari risparmiando anche).

Ma diagnosi accurata e personalizzata della cliente e strumenti efficaci sono per davvero già presenti nel tuo Centro? Sì, se utilizzi prodotti non solo di facciata, ma anche di qualità, tecnologie all’avanguardia e sei in grado di valutare, volta per volta, le necessità della cliente e i metodi di trattamento…

o forse per pigrizia e comodità dai più importanza ad un’offerta scontata già preconfezionata dal tuo fornitore che promuove semplicemente il trattamento della stagione in arrivo?

  • Un trattamento che porti con se un risultato emotivo che vada a stuzzicare il cuore e la mente della tua cliente

Certamente il risultato estetico DEVE essere l’obiettivo prioritario per soddisfare la sua parte razionale. Ma la tua cliente del trattamento in cabina cosa ricorderà?

Nel cuore e nella mente ricorderà le attenzioni che le sono state riservate, i profumi, i suoni, le sensazioni provate dalle texture dei prodotti, i gesti delicati e sapienti dell’Estetista, e vorrà riviverli appena possibile per appagare nuovamente la sua pelle, il suo cuore e la sua mente.

Se invece sei arrivata alla conclusione che i tuoi trattamenti e i tuoi prodotti non devono avere profumazione (se addirittura puzzano, allora a breve sarai in grossi guai), e se in nome di un INCI talebano hanno una struttura (veicoli e texture) “un po’ così”, beh allora sei ugualmente a rischio.

Capisci quanto è importante dare il giusto peso ad un RISULTATO TANGIBILE IMMEDIATO unito alla STIMOLAZIONE DEI SENSI?

La componente sensoriale, se l’aggiungi al risultato è inoltre quella che davvero può mettere in crisi il farmacista, l’erborista, la profumeria o il dentista del palazzo accanto al tuo che si è scoperto all’improvviso amante dell’estetica…

L’UNIONE DI QUESTI 2 FATTORI è una strada dove faranno molta fatica a seguirti gli altri concorrenti e sulla quale, se fossi in te, oggi punterei assolutamente

Premia la tua Passione!

Gianni Burigana

Per saperne di più